La “favola incompleta” è un idea ispirata al vissuto in reparto di Emanuele Ciccozzi:

Emaunuele, un bambino come voi, ospite del reparto onco ematologico del Bambino Gesù di Roma, come tutti i bimbi del reparto, lontano dalla sua casa, sente molto la mancanza di suo nonno Nando, il suo più grande compagno di gioco.
E allora gli viene un’idea: proporre al nonno di scrivere una storia a quattro mani.
Ogni sera gli manderà il suo pezzetto di storia e il nonno dovrà proseguire il racconto.
Questo gioco fantastico dovrà includere trucchetti, quiz, e incontri misteriosi.

Questo semplice gioco ha avuto un grande merito: ha permesso il superamento della “lontananza fisica”.

Il gioco è realizzabile oltre che con i propri famigliari, anche con i bambini delle scuole di Roma. Raccoglieremo quindi “delle favole aperte” il cui finale potrà essere aggiunto dai bimbi del reparto.

Tutti coloro che vogliono partecipare al nostro progetto, possono inviare le loro favole incomplete all’indirizzo email progetti@infinitoamore.org; le favole incomplete dovranno essere firmate con il solo nome (senza cognome), l’età e la scuola di appartenenza.

“la prima favola di Emanuele e nonno Nando.”

Copertina della favola di Emanuele e nonno Nando

“la seconda favola di Emanuele e nonno Nando.”

“Ascolta la seconda favola di Emanuele e nonno Nando, con la voce di nonno Nando ”